Chi è l’incastonatore?


È un artigiano che coniuga i metalli nobili con le pietre preziose attraverso una montatura, creando il Gioiello. L’incastonatore possiede abilità manuali capaci di realizzare e modificare la struttura che congiunge il corpo con i preziosi, scegliendo opportunamente la tecnica di incasso a seconda del materiale, del tipo di pietre, del peso, della grandezza e della collocazione finale.


Qual è il vero compito dell’incastonatore?

Secondo gli esperti, come ad esempio l’artigiano romano Gianluca Indulgente, compito dell’incastonatore non è soltanto fissare le pietre all’interno del castone, ovvero la sede realizzata e modellata allo scopo di unire il metallo con la montatura, ma anche assicurare a tutta la composizione una lunga durata negli anni a venire. Altro aspetto fondamentale è che la mano dell’artigiano incastonatore è il tratto che caratterizza la creazione, infatti tutta l’esperienza e la tecnica maturata negli anni è finalizzata a realizzare un equilibrio di forme, colori e dimensioni, per una perfetta armonia. Ciò valorizza il gioiello e gli fornisce quel carattere unico e ricercato.

Incastonatore

Dettagli

  • Settore

    Gioielli /Oreficeria

  • Tipologia

    Artigiano Specifico

  • Lavorazioni

    Pietre Preziose

  • Materiali

    Metalli Nobili

  • Esperienza

    Pratica negli anni

Curiosando nel laboratorio di un incastonatore
Palla e Bulini incastonatore
Incassatura
Incastonatore Rodiatura

Laboratorio dell’incastonatore


Solitamente si utilizza un banco, con più scomparti, non solo per custodire attrezzi, punte (griffe) ed utensili ma anche per le lavorazioni in corso, raccolte ciascuna in una piccola bustina di carta etichettata. La parte inferiore del banco è quella dove avviene la lavorazione vera e propria. Un microtrapano è in grado di forare il metallo e non può mancare la lampada con lente di ingrandimento. Il Microscopio è tra gli attrezzi di nuova generazione e consente delle lavorazioni precisissime con pietre di dimensioni quasi impercettibili ad occhio umano. Sul banco è possibile trovare i Bulini, che sono gli utensili per incidere il metallo, la fresa a palla, morsetti vai, seghetti, ceralacca (da scaldare), pinze e il battitore per il metallo. E tanti altri attrezzi a seconda della mano e della tecnica richiesta.

Fonte di questo paragrafo: Wikipedia

Tecniche e Tipologie di incasso conosciute dall’incastonatore

  • Incastonatura lastra (tagliato)
  • Incastonatura a baffo o puntatine (per castoni a tazza o cipollina)
  • Incastonatura a pavé (insieme di pietre)
  • Incastonatura sgriffata (su punte solitamente allineate su di un’unica striscia di metallo)
  • Incastonatura a griffe (si incassa la pietra servendosi di punte ricavate da fili saldati o ritagliati dai castoni)
  • Incastonatura binario battuto pietre tonde
  • Incastonatura binario battuto pietre di forma
  • Incastonatura battuto pietre tonde (a notte)
  • Incastonatura battuto pietre di forma
  • Incastonatura fantasia (fermare la pietra dentro il metallo creando un disegno; stella mandorla)
  • Incastonatura invisibile o serti mystérieux
  • Incassatura alla francese
  • Incassatura a galleria (innalzare il castone al di sopra del corpo del gioiello)
  • Incassatura a castone ribattuto, “serti clos” o “a spagliazzo” (ripiegare il bordo del castone sulla pietra)

Qual è il valore aggiunto che può dare l’incastonatore?


Al di la degli aspetti artigianali del mestiere, di come è chiaro che non sia una figura che altri professionisti del comparto gioielli non possono ricoprire, un incastonatore possiede numerose competenze affini agli orafi e agli artisti in un certo senso. L’incastonatore è in possesso delle conoscenze che riguardano la diretta progettazione e creazione di gioielli, nonché le tecniche di lavorazione orafa, è infatti in grado di riconoscerle a prescindere, per poter effettuare una consulenza sulla lavorazione, quando gli viene sottoposto un progetto. Questo lo porta alla realizzazione diretta di Gioielli, anche perché più l’incastonatore ha esperienza è più è probabile che egli conosca dove approvvigionarsi rispetto alle materie nobili che comporranno il gioiello. Questo lo mette in una condizione di convenienza anche nei confronti del pubblico privato che si rivolge a lui direttamente, in quanto i costi saranno meno elevati essendoci meno intermediari e terzisti nel percorso di acquisto, diversamente dal gioielliere che è più un commerciante che un vero e proprio artigiano.

Laboratorio Incastonatore

Per quale tipo di realtà è richiesto


Le possibilità di ingaggio di un incastonatore sono molteplici, sovente si tratta di relazioni di fiducia consolidate negli anni grazie al passaparola di orafi e privati.


Orafi

Gli orafi sono infatti tra i clienti più importanti di un incastonatore, spesso nascono delle vere e proprie collaborazioni destinate a durare nel tempo. La figura dell’orafo sovente si occupa di progettare e realizzare la struttura che ospiterà il gioiello prezioso, dunque l’incastonatore si occuperà di valutare quale montatura e lavorazione eseguire per consolidare la creazione.

Gioiellieri

Data la densità e la presenza di gioiellerie in tutto il paese, è normale che tra queste se ne trovino di proverbiali in ogni città, anche qui per un gioielliere diventa imprescindibile conoscere un artigiano incastonatore di fiducia al quale affidare i clienti più affezionati ed esigenti, quando la situazione esula dalla proposta presente in catalogo.

Privati

Una conseguenza delle motivazioni di cui sopra, spinge a volte i privati a contattare un incastonatore, spesso questo avviene tramite le loro oreficerie di fiducia. Una situazione tipica si verifica quando il cliente ha delle pietre di famiglia o a seguito di un’eredità, dunque vuole spostare le pietre su un altro gioiello o montarne alcune in una creazione personalizzata. In questo scenario può verificarsi che alcuni clienti vogliano poter assistere direttamente alla lavorazione, solitamente quando l’intervento riguarda una pietra preziosa con un valore non indifferente, sia a livello economico che affettivo.

Gianluca Indulgente Incastonatore

Contenuto tratto da un’intervista con Gianluca Indulgente, incastonatore di Pietre Preziose

Laboratorio Via Assisi, 16 – 00181 Roma
Telefono 06 866 70 306
Sito Web gianlucaindulgente.it

© incastonatore.it | È severamente vietata la riproduzione del materiale, ivi comprese le immagini. Tutti i diritti riservati. | Privacy e Cookie Policy | Web Directory Linkurl.it